La critica del Socialismo Utopico e il Socialismo Scientifico di Marx/Engels

La concezione materialistica della storia pone il socialismo su basi scientifiche: fondandosi sull’analisi del processo storico e delle condizioni reali che porteranno al socialismo, si allontana così dalle forme di socialismo utopico dei primi socialisti:
- Il Socialismo reazionario e feudale dei Romantici che criticano il capitalismo aspirando a tornare a forme precapitalistiche.
- Il Socialismo conservatore e borghese di Proudhon che vuole migliorare il capitalismo attraverso lo sviluppo di cooperative, propone un ideale di giustizia che attraverso una migliore distribuzione delle ricchezze e una politica di collaborazione tra le classi poco credibile.
- Il Socialismo e Comunismo critico-utopistici di Fourier e Owen: i quali denunciano le disuguaglianze e contraddizioni della società capitalistica, ma non riescono ad individuare l’origine del contrasto tra le classi, non avendo ancora compiuto un’analisi completa e scientifica dei meccanismi di funzionamento della società capitalistica (che invece sarà portata avanti dagli stessi Marx ed Engels).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
 

Vuoi restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati ? iscriviti subito ai feed!

Commenti

uhm... nessun commento per ora, inizia tu!

Scrivi un tuo commento...


*